Concorso ANP per l’Innovazione quarta edizione

di Redazione Commenta

Al docente dell’anno è andato come premio uno stage all’estero mentre la Classe Digitale ha vinto una lavagna multimediale interattiva con tanto di videoproiettore.

Si è chiusa nella giornata di ieri, giovedì 20 dicembre del 2012, con le relative premiazioni, la quarta edizione di “ANP per l’Innovazione”, un concorso finalizzato a coinvolgere i docenti e la loro classi in progetti innovativi nel campo delle tecnologie associate alla comunicazione ed all’informazione.

Ne da notizia la Microsoft con un comunicato ufficiale nel far presente come ieri a Roma le premiazioni si siano tenute in presenza della Prof.ssa Elena Ugolini, che copre la carica di Sottosegretario di Stato all’Istruzione, e del Ministro del Miur, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Prof. Francesco Profumo.



ITALIAN WORKSHOP DESIGN

Per l’iniziativa “ANP per l’Innovazione” è stata premiata la classe dell’anno, la Classe Digitale, ed il docente dell’anno. Al docente dell’anno è andato come premio uno stage all’estero mentre la Classe Digitale ha vinto una lavagna multimediale interattiva con tanto di videoproiettore.

MACEF EDIZIONE 2012 A MILANO

Il presidente dell’ANP, Giorgio Rembado, ha messo in risalto come l’iniziativa rappresenti oramai un appuntamento consolidato sia per il mondo della scuola, sia per l’Associazione stessa. Questo perché è molto importante che si valorizzi il lavoro di chi, con la massima dedizione ed il massimo impegno, contribuisce a migliorare la qualità della didattica.

FOTOCAMERA ANTIURTO SUBACQUEA

Il Direttore Public Sector Microsoft Italia, Rita Tenan, ha invece posto l’accento sul fatto che per la società di Redmond nel nostro Paese la scuola rappresenta una delle priorità affinché, anche con l’ausilio dei nuovi media e delle nuove tecnologie, la didattica possa essere sempre più 2.0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>