Premio Sartori innovazione ed etica

di Lucia Guglielmi Commenta

Per il Premio Sartori” ci sono complessivamente in palio ben 12.250 euro.

Scadono il 20 dicembre del 2011 i termini di partecipazione al “Premio Sartori”, un concorso per le scuole attraverso il quale si punta a promuovere l’innovazione e l’etica. Secondo quanto reso noto dalla Camera di Commercio di Milano, il Premio Sartori è basato sul tema de “L’impresa alimentare tra sostenibilità ed educazione”, e punta a premiare quella che saranno, dal fronte dell’etica e dell’innovazione, le migliori idee a livello imprenditoriale.

Questo attraverso la messa a punto, da parte delle nuove generazioni di cui gli studenti sono i migliori rappresentanti, di una campagna promozionale, di un servizio multimediale, oppure di un portale Web. Giunto alla sua 18-esima edizione, il Premio Sartori viene promosso da DigiCamere, società consortile della Camera di Commercio di Milano, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico della Provincia di Milano.




CONCORSO FOTOGRAFICO PREMIO MONCIONI 2011

La partecipazione è riservata, su Milano e Provincia, agli studenti che frequentano le scuole secondarie superiori statali, oppure quelle paritarie. Ogni squadra partecipante può essere composta da un minimo di sei studenti ad un massimo rappresentato dall’intera classe; il tutto a fronte di un numero massimo pari a due di docenti che possono assistere una squadra.

DESIGN ETICO A MILANO

Per il Premio Sartori” ci sono complessivamente in palio ben 12.250 euro, che saranno così distribuiti: un premio di 4.000 euro alla prima squadra classificata, 2.500 euro alla seconda, e 1.500 euro alla terza. Ma ci sono anche due premi speciali da 1.000 euro, fino a 800 euro di bonus per i docenti, e tre premi da 500 euro per quelle squadre che avranno presentato il maggior numero di progetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>