Design giovani per superare la crisi

di Redazione Commenta

Sul territorio è Milano dove c’è il maggior numero di imprese di design con un titolare giovane, ben 226 che fanno il 34,3% del totale regionale.

Nella Regione Lombardia un’impresa di design su sei è con titolare giovane, ed una su tre è gestita da donne. E’ questo uno dei dati più interessanti emerso da un Rapporto che su dati Istat-Coeweb e dati del Registro delle Imprese, è stato realizzato congiuntamente dalla Camera di commercio di Monza e Brianza e dalla Camera di commercio di Milano.



MACEF EDIZIONE 2012 A MILANO

Sul territorio è Milano dove c’è il maggior numero di imprese di design con un titolare giovane, ben 226 che fanno il 34,3% del totale regionale. Il capoluogo lombardo da questo punto di vista è il più creativo con a ruota Brescia dove le imprese di design con un titolare giovane sono 92 e pari al 14% del totale.

AGGIORNAMENTO GRATUITO DI COREL PAINTER 12

Sul gradino più basso del podio c’è Bergamo con 68 imprese di design con un titolare giovane per una quota regionale pari al 10,3%. Il Rapporto congiunto della Camera di commercio di Milano e della Camera di commercio di Monza e Brianza, che attesta come i giovani ai tempi della crisi si buttino sempre più su design, rivela altresì come sia quella di Brescia l’area dove il design giovanile registra il tasso di crescita più elevato.

ITALIAN WORKSHOP DESIGN

Il design, quindi, attrae perché è un business con il quale è possibile ancora fare buoni affari, anche ai tempi della crisi come dimostra il grande seguito dell’edizione del 2013 del Salone del Mobile e degli eventi collaterali del Fuori Salone nel Comune di Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>