Grafica italiana al Triennale Design Museum

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Partendo da quelle che sono le premesse storiche, con TDM5 al Triennale Design Museum saranno messe in risalto sia le radici culturali, sia quelli che sono e sono stati i momenti importanti del graphic design nel nostro Paese.

La quinta edizione del Triennale Design Museum ha per titolo “TDM5: Grafica italiana”, e partirà sabato prossimo, 14 aprile del 2012, fino al 24 febbraio del 2013. Trattasi, in accordo con quanto riportato dal sito Triennale.org, di una mostra diretta da Silvana Annicchiarico con la cura scientifica di Carlo Vinti, Mario Piazza e Giorgio Camuffo.

A Fabio Novembre è stato affidato il progetto di allestimento mentre quello grafico è a cura di Leftloft con catalogo Corraini Edizioni.



DESIGN PER COSTUMI E SCENOGRAFIE TEATRALI

La quinta edizione del Triennale Design Museum va a completare con la grafica un percorso di sviluppo economico, sociale e culturale che mira a mettere in risalto la comunicazione visiva tra vecchi e nuovi prodotti, vecchi e nuovi strumenti.

DESIGN ARTIGIANO CRESCE IN LOMBARDIA

In particolare, partendo da quelle che sono le premesse storiche, con TDM5 al Triennale Design Museum saranno messe in risalto sia le radici culturali, sia quelli che sono e sono stati i momenti più importanti del graphic design nel nostro Paese.

LA CASA COME LUOGO DI SODDISFAZIONE ESTETICA

Il primo museo del design in Italia, il Triennale Design Museum appunto, offrirà quindi a partire dai prossimi giorni, ai visitatori, percorsi diversificati e inediti per coinvolgere e per emozionare in maniera dinamica anche con formule innovative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>