Tutorial per creare un fantasma vettoriale

di Cristina Baruffi 1

Nell'articolo di oggi vediamo come creare un fantasmino vettoriale con Adobe Illustrator, utilizzando le trame sfumate (mesh tool) che vi permetteranno di dar vita ad un personaggio semi realistico da inserire in un progetto dedicato all'illustrazione...

Nell’articolo di oggi vediamo come creare un fantasmino vettoriale con Adobe Illustrator, utilizzando le trame sfumate (mesh tool) che vi permetteranno di dar vita ad un personaggio semi realistico da inserire in un progetto dedicato all’illustrazione. La trama sfumata è uno strumento molto versatile, infatti quando è stato proposto per la prima volta nella release 8 è riuscito immediatamente ad attirare l’attenzione di illustratori e professionisti del settore, che hanno elaborato diverse tecniche per poter sfruttare al meglio questa risorsa.
Vediamo dopo il salto il tutorial:

Prima di utilizzare lo strumento Mesh Tool è indispensabile creare il contorno del corpo del nostro fantasma. In questo caso potete usare la tavoletta grafica, oppure la penna, che si trova nella palette degli strumenti.
Per un risultato soddisfacente è necessario creare un tracciato sinuoso, molto simile a questo:

A questo punto dovremo dividere la forma ottenuta in due parti, in modo da creare una separazione tra il lato esterno e quello interno della figura, attraverso una curva creata sempre con lo strumento penna.

Selezionate tutto il vettoriale quindi cercate dal menù l’opzione Pathfinder e l’icona che indica la separazione di due elementi.

Separate le due forme ottenute modificando il riempimento colore della parte inferiore.

A questo punto del tutorial entrano in gioco le trame sfumate, che ci aiuteranno a definire meglio le zone di luce e ombra, attraverso la creazione di punti di ancoraggio dove utilizzeremo due diverse gradazioni di grigio.

Terminata questa procedura bisogna assegnare il colore ad ogni punto di ancoraggio accedendo alla palette colori e selezionando le diverse gradazioni di grigio a seconda della zona che si sta colorando.

Per ottenere un risultato realistico dobbiamo creare delle pieghe nel tessuto, quindi utilizziamo lo strumento penna per creare nuovi punti di ancoraggio, in questo modo:

In questo modo però non si crea un effetto tridimensionale, quindi è necessario uuasre nuovamente lo strumento trame sfumate per colorare in modo più preciso le zone dove abbiamo creato i nuovo punti di ancoraggio.

Per quanto riguarda la parte inferiore del lenzuolo occorre disegnare con la penna una forma come questa, alla quale applicherete una sfumatura radiale.

Alla parte inferiore del lenzuolo basterà impostare il riempimento di colore # F1F2F2, per poi passare alla creazione degli occhi creando due ellissi attaccati con l’apposito strumento. Per avere un’unica forma utilizzate ancora una volta Pathfinder e cliccate sull’icona che crea un’unica selezione da due oggetti diversi. Applicate due colori differenti per forma e riempimento utilizzando ancora una volta la sfumatura radiale e completate il lavoro creando l’iride e la pupilla del vostro fantasma.

Commenti (1)

  1. Complimenti per la grande q.tà di informazioni ed esempi utilissimi…
    E complimenti per la qualità dei lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>