Google Doodle celebra Gregor Mendel

di Cristina Baruffi Commenta

Oggi Google, il celebre motore di ricerca, ha deciso di omaggiare Gregor Mendel, il precursore della moderna genetica, in occasione del 189esimo anniversario della sua nascita...

Oggi Google, il celebre motore di ricerca, ha deciso di omaggiare Gregor Mendel, il precursore della moderna genetica, in occasione del 189esimo anniversario della sua nascita.
Il Google Doodle rappresenta piselli e baccelli, perché lo studioso ha elaborato la prima significativa teoria sulla ereditarietà biologica identificando sette varietà di pisello che differivano per caratteri estremamente visibili, perché questa pianta si prestava perfettamente al tipo di studio che stava svolgendo.

Il biologo riuscì a elaborare dopo 7 anni di lavoro 3 leggi molto significative:

Legge dei caratteri dominanti: incrociando due individui che differiscono per un solo carattere puro si ottengono individui in cui si manifesta solo uno dei due caratteri (detto dominante) mentre l’altro (detto recessivo) rimane latente. Questo significa che, in ogni caso, nella generazione successiva uno dei caratteri antagonisti non si manifesta mai nel fenotipo.

Legge della segregazione: durante il processo di meiosi, i caratteri si posizionano casualmente sui cromosomi omologhi. A seguito della divisione e della successiva fecondazione i cromosomi che andranno a unirsi posseggono dei caratteri casuali ereditati da entrambi i genitori.

SCOPRI I 10 MIGLIORI GOOGLE DOODLE

Legge dell’assortimento indipendente: in un incrocio, prendendo in considerazione due coppie di caratteri alla volta, ad esempio incrociando piselli a semi gialli e lisci con altri a semi verdi e grinzosi, si ottiene una prima generazione costituita interamente da piselli gialli e lisci, essendo questi caratteri dominanti. Incrociando poi tra loro questi individui si ottiene una seconda generazione costituita da 9/16 di piselli gialli e lisci, 3/16 di piselli gialli e grinzosi, 3/16 di piselli verdi e lisci, 1/16 di piselli verdi e grinzosi. Questa legge è perfettamente valida per geni di cromosomi differenti mentre è solo in parte verificata per i geni dello stesso cromosoma.

Negli ultimi anni di vita, nonostante non gli sia mai stato riconosciuto alcun merito, utilizzò tutte le sue forze per combattere una legge che imponeva a tutti i monasteri ingenti tasse, infatti scrisse molte lettere in cui spiegava i motivi per la quale si rifiutava di pagare le tasse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>