GIMP preparare un’immagine per la stampa

di Michele Costanzo Commenta

GIMP Stampa
Nei programmi di grafica digitale come GIMP si ragiona tendenzialmente in termini di pixel quando ci si riferisce a dimensioni e risoluzione delle immagini. Questo approccio funzione bene per quegli elementi destinati a restare in digitale o ad essere pubblicati sul web ma va invece rivista se l’obiettivo finale è la stampa su carta.

Dai pixel ai millimetri con GIMP

Le dimensioni di una immagine espresse in pixel non forniscono nessuna informazione sulle misure reali in fase stampa. Il pixel infatti individua semplicemente l’unità grafica minima con colore uniforme e la sua dimensione nel mondo fisico varia a seconda del display utilizzato (frazioni di millimetro su un monitor anche decine di centimetri in un maxischermo di uno stadio). Quando una fotografia o in generale una immagine deve essere stampata è ovviamente molto più comodo esprimere le sue dimensioni finali in millimetri. GIMP dispone di una funzione molto versatile per gestire questa conversione.

Aperta l’immagine da stampare andiamo nel menù “Immagine > Dimensione di stampa”. Otterremo in questo modo l’apertura della finestra di dialogo “Imposta risoluzione di stampa immagine”. Proprio il titolo di questa finestra suggerisce la stretta relazione che esiste tra risoluzione (intesa ad esempio come numero di pixel per pollice) e dimensione finale della stampa. Nella finestra in particolare GIMP mostrerà inizialmente la dimensione in stampa che si otterrebbe con la risoluzione a cui è stata acquisita la foto.

Modificare le dimensioni di stampa

I parametri e le unità di misura della finestra “Imposta risoluzione di stampa immagine” sono liberamente modificabili. Cambiando ad esempio la larghezza in mm dell’immagine otterremo automaticamente la modifica proporzionale dell’altezza e la variazione della risoluzione. Aumentando le dimensioni di stampa si riduce la risoluzione e viceversa diminuendo le dimensioni aumenta la risoluzione. In alternativa è possibile modificare anche direttamente la risoluzione di stampa ottenendo al tempo stesso una variazione delle dimensioni.

GIMP Stampa

Occorre a questo punto ricordare che mediamente occorre una risoluzione di circa 300 pixel per pollice per ottenere una stampa di qualità “fotografica”. Effettuate le scelte del caso nella finestra di GIMP è quindi sufficiente cliccare su “Ok”. I parametri impostati saranno utilizzati nella procedura di stampa richiamabile dal menù “File > Stampa”.

[Risorse | Sito ufficiale di GIMP]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>